CVAO

Comprensorio Volovelistico Alpi Orientali
www.cvao-soaring.org

Il Comprensorio nasce dall’esigenza di realizzare anche in Italia un’area di volo organizzata per il volo a vela sullo stile di St.Auban, con codificazione di piloni, aeroporti, aviosuperfici, fuori campo segnalati, procedure radio, ed altro ancora.

Si è quindi pensato di consorziare in un ente dotato di autonomia amministrativa e patrimoniale i diversi clubs del Triveneto per l’organizzazione di quella fantastica area di volo che è costituta dal carosello delleDolomiti, ma che si è preferito denominare più genericamente “Alpi Orientali“.


Per sviluppare il volo di distanza in montagna è infatti necessario poter usufruire di tutta una serie di informazioni (meteo, atterrabilità, etc.) che soltanto un’organizzazione complessa è in grado di realizzare e mantenere aggiornata. Si è pertanto pensato che consorziando insieme più club fosse possibile raggiungere lo scopo, suddividendo il lavoro da fare, abbattendo i costi e standardizzando le procedure.Nel febbraio del 2001 è nata quindi l’associazione denominata Comprensorio Volovelistico Alpi Orientali, i cui soci fondatori sono tutti i club volovelistivci della fascia pedemontana veneto-friulana: Associazione Volovelistica Scaligera (Verona), Aeroclub Prealpi Venete (Thiene ed Asiago), Aeroclub di Belluno, Associazione Volovelistica Rivoli di Osoppo.Nel 2006 si aggrega anche il club di Enemonzo, nel 2007 l’associazioen Fly & Joy di San Mauro, e nel 2008 il club di Ferrara.Nel 2009 si aggiungono anche il Gruppo Volovelistico Patavino, presso l’Aeroporto di Padova, l’Aeroclub di Pordenone in Comina e la sezione di Volo a Vela dell’Aeroclub di Bologna stanziata a Molinella.

alianti_in_linea_low_logo

  • Aeroporto “Arturo dell’Oro” Belluno

    Radio: 119.650 MHz
    Orientamento pista: 05/23
    Coordinate: N46° 10’ 0” E12° 14’ 53”
    Elevazione ft/slm (mt/slm): 1240 (378)
    Lunghezza mt: 812, erba

  • METAR da ISTRANA

  • Antincendio aeroportuale